2 aprile 2011

'Girotondo per il Meyer' premi a Frizzi, Antognoni, Edoardo Vianello e Nuti.

La serata è per il 9 aprile al Saschall quest'anno è dedicata ai 150 anni dell'Unità d'Italia, con una carrellata di storia musicale e artistica dagli anni '60 a oggi.

Firenze - Andranno al conduttore tv Fabrizio Frizzi, all'attore e regista Francesco Nuti e all'ex calciatore della Fiorentina Giancarlo Antognoni i 'David di Michelangelo' 2011, premio alla carriera assegnato ogni anno nel corso della 12/a edizione di 'Girotondo per il Meyer', la serata di solidarietà. Organizzata dall'associazione Ciemmeesse Girotondo per il Meyer Onlus è in programma il 9 aprile al Saschall quest'anno e' dedicata ai 150 anni dell'Unita' d'Italia, con una carrellata di storia musicale e artistica dagli anni '60 a oggi.

A condurre la serata saranno Stefano Baragli e Daniela Morozzi che accompagneranno il pubblico attraverso una panoramica artistico-musicale che partira' dagli anni '60, con Edoardo Vianello, per arrivare a oggi.

L'obiettivo della manifestazione, presentata oggi in Palazzo Vecchio dal presidente del Consiglio comunale Eugenio Giani, è la raccolta di fondi destinati all'acquisto di attrezzature e alla ricerca scientifica per il reparto di oncoematologia del centro trapianti midollo osseo e cellule staminali dell'ospedale pediatrico fiorentino, diretto dal professor Maurizio Arico'.

Numerosi gli artisti(cantanti, ballerini e comici) che si alterneranno sul palco. Per quanto riguarda i premi alla carriera, nella nota si spiega che a Frizzi il 'David di Michelangelo' e' stato assegnato ''per l' amicizia che ha da sempre dimostrato al Girotondo per il Meyer, di cui e' stato il presentatore per alcune edizioni, e per la sua attivita' di donatore di midollo osseo'', a Antognoni ''per la sua vita dedicata allo sport'' mentre a Nuti in quanto ''indimenticabile comico, attore e regista''.

1 commento: